Verbali 2022

CONSIGLIO DIRETTIVO di domenica 6 febbraio 2022 – XLVIII

La seduta inizia alle ore 10 nella sede sociale di Via A. Corelli 27, Firenze.
Presenti i membri del Direttivo Pecchioli, Baroni, Bartolozzi, Ghirlanda, Reitano e Angelone.

Ordine del giorno:
1) Approvazione verbale precedente
2) Sito della SIEF: aggiornamenti proposta Bartolozzi-Reitano
3) Rivista SIEF “ID Educazione Fisica”
4) Criteri di ammissione per “Le nostre palestre” nel sito della SIEF
5) Proposta intervista da Radio Italia 5 all’interno del programma radiofonico Storytime
6) Aggiornamenti sull’avanzamento dei contatti con Regione Toscana e con Ufficio Scolastico di Firenze
7) Varie ed eventuali.

1) La presidente dà lettura del verbale del precedente Consiglio Direttivo. I convenuti approvano all’unanimità.

2) Reitano ha preparato un primo documento volto a spiegare ai ragazzi, nella sezione indicata del sito, che cosa è la SIEF, l’Educazione Fisica, la Ginnastica, l’Esercizio Fisico e le altre nozioni di base. Proponendosi, insieme a Bartolozzi, di integrare questo primo scritto con altri che seguiranno, consegna il documento a Baroni che provvederà ad inserirlo nella sezione dedicata del sito.

3) Baroni presenta una proposta di lavoro riguardo alle sezioni della rivista. Specifica che le persone che si occuperanno delle varie sezioni sono i “responsabili” di tale sezione e non necessariamente gli autori degli articoli. Dopo breve discussione in relazione alle rubriche e al loro contenuto e significato, i convenuti si accordano come di seguito.
Editoriale: responsabile Pecchioli.
Storia: responsabile Baroni.
L’attrezzo: responsabile Reitano.
Storielle: responsabile Pecchioli.
Il caso: responsabile Ghirlanda.
L’opinione: responsabile Angelone.
Incidenti: responsabile Ghirlanda.
Intervista: Ghirlanda.
Terminologia: Pecchioli.
Aggiornamenti: responsabile Bartolozzi.
Libri, Pubblicazioni, Eventi: responsabile Baroni.
Le “Lettere all’ID” si pubblicheranno quando e se ci saranno.
La Presidente propone di pubblicare due numeri all’anno. Propone come termine per la presentazione degli articoli la data del prossimo Direttivo (domenica 06 marzo).

4) Riguardo all’inserimento de “Le nostre palestre” nel nostro sito, Baroni pone il problema del rapporto che vogliamo ci sia tra i Collaboratori dell’Istituto Duchenne e coloro che vengono inseriti in questa sezione. Propone di inserire nel sito SIEF le palestre dei soci che rispondono a criteri aggiuntivi rispetto a quelli previsti nel rapporto di collaborazione dell’Istituto, riguardanti ad esempio gli attrezzi presenti in palestra e la correttezza della terminologia. Reitano e Angelone propongono di far coincidere questa sezione con i Collaboratori dell’Istituto Duchenne. Baroni ritiene che sia giusto che l’utente del sito sia informato della tipologia di palestra presente nel nostro sito, e  propone ad esempio la distinzione tra palestre che sono organizzate per la ginnastica correttiva e medica e quelle che hanno anche gli strumenti per la ginnastica di mantenimento e formativa. Pecchioli propone di far decantare il problema per permettere a tutti di ripensare la questione, che non appare di semplice soluzione. Si decide di lasciare per ora tale sezione nel posto attuale (in riferimento cioè alla ginnastica correttiva e medica) e di attuare per ora un semplice link all’elenco presente nel sito dell’Istituto.

5) Baroni dice di essere stata contattata più volte da Radio Italia 5, che chiede di fare un’intervista (audio + video) alla SIEF, con partecipazione e messa in onda gratuiti ed acquistabile a pagamento. Reitano dice di aver fatto un’intervista con questa emittente per la sua palestra, e di non aver avuto un’esperienza positiva a riguardo, ritenendola un espediente di guadagno di questa agenzia che si occupa di pubblicità, in un contesto che non distingue né valorizza la qualità del messaggio. Baroni riporta l’esperienza di un nostra socia, che invece ha avuto un interessante ritorno da questo genere di pubblicità. Si decide unanimemente che la singola attività può avere dei vantaggi, ma la proposta non è da prendere in considerazione per la SIEF.

6) Baroni aggiorna il Direttivo sui rapporti con l’assessore regionale Andrea Vannucci (v. verbale dell’Assemblea dei soci del 9 ottobre 2021) e dell’incontro avuto mercoledì 17 novembre 2021 con l’assessore allo Sport del Comune di Firenze Cosimo Guccioni, dicendo di aver, grazie a questo, preso contatti con Rosario Carubia e Marta Boldi, responsabili dell’Ufficio Scolastico Provinciale, i quali hanno mostrato interesse verso la Ginnastica promossa dall’Istituto e dalla SIEF. L’obiettivo è quello di arrivare, proseguendo la strada imboccata con Mauro Guasti (v. Verbale del 23 febbraio 2019) all’accreditamento dell’Istituto come agenzia formativa per le scuole presso il MIUR, oltre che, a più corto termine, quello di ottenere uno spazio informativo all’interno del progetto di Educazione fisica per le Scuole Elementari, che coinvolge i Laureati in Scienze Motorie, progetto a livello nazionale che vede però Firenze tra le città più attive.        

7) Sono state fatte delle riflessioni in merito al cambiamento del nome del gruppo di discussione Facebook da “SIEF Società Italiana di Educazione Fisica” in “La Ginnastica Classica – Scuola di Formazione”, in cui si sostiene di avere registrato il marchio “Ginnastica Classica”. Riguardo a quest’ultimo punto Pecchioli afferma quanto segue: “Ginnastica Classica è un termine che si allinea a quelli di Danza Classica e a quelli di Musica Classica, che io ho coniato negli anni ’80 del secolo scorso, quando insegnavo Ginnastica Correttiva all’ISEF di Firenze e non sopportavo che la nostra Ginnastica venisse chiamata Ginnastica “tradizionale”. Era importante però distinguerla in modo chiaro, sia rispetto al Fitness sia alle varie ginnastiche alla moda che cominciavano ad imperare allora: “Ginnastica Classica” è un termine bello, che contraddistingue un ramo di studi che affonda le sue radici nella storia e che oggi, in seguito agli studi ed agli aggiornamenti effettuati all’interno dell’Istituto Duchenne e della SIEF, ha trovato una sua motivazione di utilità ed anzi di necessità nella società nella quale stiamo vivendo”.

Viene stabilita come data del prossimo Consiglio Direttivo domenica 6 marzo alle ore 10.
La riunione si conclude alle ore 13:45.

Il segretario                                                     la Presidente
Simone Ghirlanda Cristina Baroni